sabato 25 maggio 2013

E-book: Guida operativa per la redazione di un piano di disaster recovery

La continuità dei sistemi informativi rappresenta per le pubbliche amministrazioni e per le aziende, nell’ambito delle politiche generali per la continuità operativa della struttura organizzativa, un aspetto necessario all’erogazione dei servizi a cittadini e imprese e diviene uno strumento utile per assicurare la continuità dei servizi e garantire il corretto svolgimento della vita nel Paese. 
Al riguardo e più in particolare l’articolo 50-bis del CAD aggiornato (che attiene alla “Continuità operativa”) delinea gli obblighi, gli adempimenti e i compiti che spettano alle Pubbliche Amministrazioni, a DigitPA e al Ministro per la pubblica amministrazione e l’innovazione, ai fini dell’attuazione della continuità operativa. 
In particolare alla luce di quanto previsto dal 3° comma, lett. b dell’art. 50-bis DigitPA ha elaborato delle linee guida che hanno l’obiettivo di fornire degli strumenti per ottemperare agli obblighi derivanti dallo stesso CAD individuando soluzioni tecniche idonee a garantire la salvaguardia dei dati e delle applicazioni. Il documento contiene anche indicazioni nel merito dei contenuti e della produzione del piano di continuità operativa ed indicazioni e schemi di massima dello studio di fattibilità tecnica, per fornire alle Amministrazioni gli elementi necessari al completo adempimento ai dispositivi dell’articolo. 
Scopo di questo e-book del sottoscritto e di Alfredo Visconti è fornire un'utile guida di riferimento alla redazione di un piano di Disaster Recovery tenendo conto dei suggerimenti e delle indicazioni contenute nelle citate linee guida.