sabato 9 giugno 2012

Garante Privacy, c’è molto da rivedere!!!

Ho letto questo articolo su quanto sia accaduto presso l’Autorità Garante in questi sette anni ed ovviamente ho collegato questa notizia immediatamente a ciò che è successo nei giorni scorsi in merito alla nomina dei membri dell’Autorità. 
Credo che tutti noi dobbiamo correggere il tiro sulle critiche e dobbiamo augurarci a questo punto non solo una maggiore competenza dei componenti dell’Autorità, ma anche e principalmente una maggiore correttezza ed oculatezza nella gestione delle attività avuto riferimento all’aspetto economico per nulla secondario. 
Se risponde a verità quanto sostenuto dal giornalista è davvero scandaloso che un’Autorità indipendente (che poi di indipendente ha ben poco) sperperi soldi pubblici in questo modo a prescindere dalle effettive competenze. Già i compensi come sempre sono eccessivi, ma che senso ha prevedere dei rimborsi spese così elevati e svolgere attività del tutto inutili (il laboratorio privacy e sviluppo è sintomatico) che comportano solo ulteriori sprechi? 
Sinceramente non credo che con questi nuovi componenti le cose cambieranno ed è questo il male del nostro paese!!!