mercoledì 10 giugno 2009

ECL 2009: i giuristi informatici per l’Abruzzo


Nei giorni 19 e 20 giugno 2009 le spaziose e accoglienti aule dell’Università degli Studi “G. d’Annunzio” di Chieti-Pescara ospiteranno decine di giuristi informatici, tecnici, investigatori, magistrati, avvocati e agenti delle Forze dell’Ordine giunti da ogni Regione per illustrare lo stato dell’arte dell’informatica giuridica, del diritto delle nuove tecnologie, della computer forensics e delle investigazioni digitali in Italia. Accanto a sessioni di studio all’avanguardia su temi quali la privacy, la sicurezza, il diritto d’autore, i computer crimes, l’informatica nel settore pubblico e le tecnologie ad uso del professionista del diritto, vi saranno seminari in laboratorio e incontri tematici più strettamente correlati alla tragedia che ha colpito l’Abruzzo e volti ad illustrare le modalità migliori per il recupero dei dati e dei supporti danneggiati, i rapporti tra i diritti umani e la tecnologia, l’importanza dell’informatica nelle situazioni di crisi e di emergenza. Il percorso formativo si sdoppierà in due sessioni parallele di tre mezze giornate cadauna: una serie di sessioni è pensata per i professionisti di formazione o interessi civilistici e pubblicistici, un’altra è dedicata a coloro che sono più interessati agli argomenti penalistici e investigativi.
La partecipazione all’evento è gratuita previa registrazione sul sito http://donaunnetbook.org .
Nel caso l’iscritto volesse contribuire congiuntamente ai giuristi informatici alla ricostruzione dei laboratori e dei locali dell’Università e alla connettività della Casa dello Studente e supportare l’evento, si domanda un bonifico di almeno Euro 50 per partecipante da effettuarsi sul seguente conto:
Nome del conto: Università degli Studi dell’Aquila - IBAN: IT 80 T 03002 03601 000400240569 -
Codice swift: BROMITR1A20 con la seguente causale: “contributo giuristi informatici italiani per ricostruzione informatica”.
Una volta effettuato il versamento, si prega di comunicarlo all’organizzazione dell’evento ( g.ziccardi@tin.it ).