domenica 8 marzo 2009

Presto disponibile il dominio .tel per un biglietto da visita on line


Sono già una realtà i domini .tel che si caratterizzano per non corrispondere a siti web tradizionali ma a pagine che si presentano come biglietti da visita digitali. Difatti la pagina web contraddistinta da tale dominio contiene l’elenco di tutti i punti di contatto di quella persona o di quell'azienda, online e offline, in un formato molto leggero, pensato per essere visto anche dai cellulari. L’esigenza è evidente ed è cioè quella di concentrare in un posto solo facilmente accessibile e comunicabile agli altri, i vari contatti di una persona, che talvolta possono essere i più diversi.
Internet quindi continua ad evolversi e tra i tanti strumenti di social network nati appunti per facilitare i contatti tra le varie persone (Skype, Facebook, linkedin, il blog personale, Twitter, la mail, YouTube, My Space, ecc.) si aggiunge questo ulteriore strumento che è stato definito il "biglietto da visita 2.0" destinato a sostituire quello tradizionale cartaceo.
L’iniziativa è senz’altro buona ed oltre ad essere utile agli utenti se vogliamo è utile alla stessa Rete che sta conoscendo momenti difficili. Ma come si concilia con il recente allarme lanciato dall’Icann che ha annunciato che nel 2011 non ci saranno più indirizzi web disponibili se non si passerà alla nuova piattaforma Ipv6? Inoltre se già adesso si viene continuamente bersagliati da messaggi commerciali e tentativi di contatto indesiderati cosa succederà quando saranno in rete queste pagine ricche di recapiti?