domenica 12 ottobre 2008

Polibio.it: Master in Diritto delle Tecnologie Informatiche


Il master, organizzato dal centro studi “Polibio” (gratuito per gli associati) si terra’ a Napoli con inizio il 18 ottobre 2008 presso l’Istituto G. B. De La Salle ed intende offrire a giuristi, professionisti, esperti di sicurezza informatica, operatori della P.A., conoscenze approfondite e competenze specifiche nell'ambito del diritto delle tecnologie informatiche.
Come e’ noto il legislatore nel quadro di una sempre piu’ crescente informatizzazione della societa’ civile e’ intervenuto piu’ volte a regolamentare specifici settori quali la tutela della privacy delle banche dati, il documento e la firma elettronica, l’e-government, Internet.
Sono state proprio le trasformazioni indotte dall’affermarsi della Societa’ dell’Informazione, l’evoluzione delle tecnologie ed i cambiamenti strutturali e culturali della comunicazione, che hanno determinato nuove prospettive per l’evoluzione della nostra realta’ sociale e continue modificazioni sia delle norme che delle professionalita’ degli operatori pubblici e privati: accanto ad aree regolate si registrano ed interagiscono aree da regolare che spesso si intrecciano, e a volte si sovrappongono, alle normative nazionali, internazionali e transnazionali.
Con l’avvento del Codice dell’Amministrazione digitale le banche dati e le anagrafi elettroniche delle Pubbliche amministrazioni sono obbligate a "dialogare" per accelerare le procedure e garantire legalita’ e trasparenza. I documenti informatici hanno pieno valore probatorio. Documenti, libri, repertori, scritture anche contabili potranno essere conservati su supporti informatici, eliminando cosi’ una enorme quantita’ di carta e ottenendo rilevanti risparmi. Viene ad essere rafforzato il diritto dei cittadini a scambiare comunicazioni mediante posta elettronica con le PA, non piu’ solo con quelle centrali ma anche con quelle locali e - in caso di mancata risposta – si riconosce loro il diritto di rivolgersi al giudice amministrativo per obbligare i pubblici uffici a rispettare tale obbligo.
Alla luce di tali importanti cambiamenti questo master propone un percorso formativo che intende condurre la preparazione culturale generale dei partecipanti ad integrarsi con le conoscenze informatiche verso la formazione e la specializzazione di figure professionali che siano in grado di affrontare con la dovuta competenza tutte le problematiche che l’avvento dell’informatica puo’ comportare nell’attuale societa’.
L'attenzione verra’ quindi focalizzata sugli argomenti fondamentali di carattere giuridico, tecnologico e metodologico con un'occhio particolare alle diverse connessioni di carattere interdisciplinare.
Il Master, organizzato dal centro studi “Polibio”, mira ad una professionalita’ particolarmente innovativa e complessa, in possesso di una conoscenza allargata delle trasformazioni in atto e capace di situarsi all’interno di tali cambiamenti con competenze nuove e articolate.
Il Master, che sarà gratuito per gli associati, si terra’ a Napoli a decorrere dal 18 ottobre 2008 presso l’Istituto G. B. De La Salle. E’ strutturato in 60 ore divise in 12 unita’ formative con lezioni tenute da qualificati professionisti a cadenza settimanale ogni sabato.
La partecipazione al Master dara’ diritto, per gli Avvocati iscritti all'albo ed i praticanti abilitati al patrocinio, fino ad un massimo di n° 24 crediti formativi secondo quanto previsto dal “Regolamento sulla formazione forense”. Per ulteriori informazioni consultare il sito http://www.polibio.it/.
polibio e-government amministrazione digitale tecnologie informatica Internet firma elettronica digitale banche dati privacy