martedì 14 ottobre 2008

DTT: Insediato il Comitato Italia Digitale



Si è insediato a Roma il Comitato Nazionale Italia Digitale (CNID), l’organismo presieduto dal Sottosegretario alle Comunicazioni Paolo Romani che è affiancato dai vicepresidenti Stefano Mannoni, Commissario dell’Autorità per le Garanzie nelle Comunicazioni e Andrea Ambrogetti, Presidente di DGTVi. Nel corso dell’incontro – informa una nota - il Sottosegretario ha confermato le linee generali del piano di digitalizzazione del paese sulla base del calendario stabilito dal decreto del 10 settembre e che prevede la completa digitalizzazione della Sardegna entro la fine di ottobre, il passaggio del 70 per cento degli italiani alla nuova tecnologia entro il 2010 e il completamento del progetto al 31 dicembre del 2012.
All’incontro, al quale hanno anche partecipato i rappresentanti dei broadcaster, delle regioni inizialmente coinvolte nelle operazioni di digitalizzazione, delle industrie manifatturiere e dei consumatori, sono state affrontate le tematiche tecniche-operative e finanziarie della transizione dall’analogico al digitale secondo le specificità delle diverse aree e – conclude la nota - sono stati nominati i coordinatori delle quattro aree operative: area tecnica e sviluppo reti, monitoraggio e dati, comunicazione e assistenza utenti e, infine, area connessa alle problematiche specifiche del servizio pubblico radiotelevisivo.
accordo banda larga digitale broadcaster digitalizzazione Italia DTT